Libri che… ho pagato pochissimo

Bentrovati viandanti! Eccoci a una nuova puntata di Libri che…, rubrica creata in collaborazione conMirial del blog Sogni di una notte di Luna Piena che ci terrà compagnia il martedì a settimane alterne e consiste nel presentarvi fino a un massimo di sette libri inerenti uno stesso tema scelto di volta in volta da noi. Per ognuno di essi vi daremo una breve spiegazione dei motivi che ci hanno indotto a sceglierlo. Potete partecipare anche voi scrivendo i vostri libri inerenti il tema della puntata!
Il tema da noi scelto per questa puntata è…

Libri che… ho pagato pochissimo

 Purtroppo non me li ricordo bene tutti, però ho trovato delle ottime offerte all’usato e ve ne lascio alcuni di cui sono sicura. Tutti pagati massimo 2 euro.

– “Manuale delle erbe” di AA.VV.

Appena ho visto il prezzo l’ho subito preso, amo imparare tutto sulle erbe anche se sono ancora ignorante in materia.

– “I vichinghi” di Frederic Durand
Da amante e studiosa del mondo nordico potevo forse perdermi questa offerta?

– “Tristano ed Isolda” di Wagner
Ho trovato questa vecchissima edizione a 1 euro e visto che è di Wagner e parla di Tristano e Isotta ho deciso che sarebbe stata mia.

– “Un uomo” di Oriana Fallaci
La copia è vecchia e si vede. Ma amo Oriana e volevo tantissimo questo libro.

– “Io Nojoud, dieci anni, divorziata” di Nojoud Ali
Un piccolo libro che volevo leggere da diverso tempo e ho trovato a 1 euro.
– “Streghe stregate” di Ibbotson Eva
Parla di streghe ed è un libro per bambini. Ad un prezzo così basso ne vale sempre la pena.

– “Chocolat” di Joanne Harris
I libri di Joanne Harris mi intrigano molto, da piccola avevo visto il film (che non ricordo minimamente) e non mi era piaciuto molto. Ero indecisa, ma avendolo trovato a due euro direi che posso anche tentarne la lettura visto che ne ho sentito parlare molto e bene.
Quali libri conoscete sull’argomento? Ne avete letto qualcuno di questi?
Annunci

2 thoughts on “Libri che… ho pagato pochissimo

  1. Non ho letto nessuno di questi libri >< Però conosco la storia di Tristano e Isotta :)
    Di recente ho comprato Il nome della rosa di Eco usato, nella biblioteca del mio paese e l'ho pagato 2 €. Credo che sia il libro che ho pagato meno in assoluto, senza contare quelli che prendo quando c'è l'offerta libera 🙂

Grazie per essere passato! È sempre un piacere poter scambiare opinioni e condividere i pensieri. Il blog vive grazie ai vostri commenti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...